CAF

La CAF è stata fondata nel 1972 da un gruppo di allevatori del Comune di Firenzuola, nella provincia di Firenze, e consta attualmente di 130 aziende agricole associate, di cui 20 aziende zootecniche certificate da Agricoltura Biologica. Le aziende socie sono dislocate in tutta l’area del Mugello ed Alto Mugello con alcune eccezioni ricadenti nei territori limitrofi a quelli della provincia di Firenze. La maggior parte dei soci produttori CAF ha aziende a conduzione familiare, e solo una minima parte delle attività associate è costituita da allevamenti di entità maggiore. L’ingresso all’interno della Cooperativa ha rappresentato per molte di queste piccole realtà la possibilità di portare avanti e gestire con soddisfazione la propria attività produttiva, spesso tramandata di padre in figlio, in tempi molto difficili per gli allevatori e i produttori di carni bovine. La CAF si propone di migliorare la caratterizzazione delle aziende associate e di favorirne il senso di appartenenza alla Cooperativa rafforzando la condivisione delle proprie politiche di produzione. Per questo opera attivamente con azioni di supporto alla crescita culturale delle aziende associate e sostiene l’implementazione di processi orientati a consolidare e incrementare la qualità delle produzioni. Il mercato presidiato dalla Cooperativa ha un legame molto forte con il proprio territorio di produzione

La Cooperativa opera direttamente o tramite il proprio corpo sociale nell’intera filiera produttiva carne ed in particolare di allevamento, macellazione/sezionamento/trasformazione presso il Centro Carni Mugello, distribuzione e vendita diretta. La CAF dispone di un Sistema informativo centrale (Banca Dati CAF) informatizzato che ha ruolo di server centrale e contiene il database anagrafico completo degli operatori di filiera convenzionati e l’elenco di tutti gli animali appartenenti ad ogni singolo allevamento convenzionato.

Ha partecipato come partner diretto nel gruppo VITOSCA per la predisposizione del Piano Strategico e del Regolamento del GO.

Conduce in soccida un allevamento di bovini da ingrasso in località Pilarciano nel Comune di Vicchio (FI); la superfice aziendale di circa 200 ha è interamente utilizzata per la produzione di cereali e foraggi destinati all’allevamento (orzo, grano, mais e triticale da granella e da siloerba fasciato).

l’Allevamento si attua all’interno di due capannoni per complessivi 300 posti, in box collettivi in parte su grigliato e in parte su lettiera permanente con paglia.

La conduzione è con personale dipendente.

Nel progetto del GO l’azienda si colloca come allevamento da ingrasso che ritira i vitelli svezzati dagli allevatori partner o da altri svezzatori che potranno essere interessati  e li porta fino all’età e al peso della macellazione. Il ruolo di CAF e quello di attuare le tecniche di allevamento stabilite dal GO per l’ingrasso dei vitelli di incrocio, di rilevare e mettere a disposizione le informazioni e i dati  necessari agli istituti di ricerca partner per l’elaborazione dei report economici e di natura zootecnica.

L’azienda partecipa all’applicazione del sistema di valutazione del benessere animale CRENBA

CAF mette a disposizione del GO tutte i dati e le informazioni necessarie alla redazione di report tecnici ed economici sulla resa degli animali nati ed allevati secondo le tecniche fissate dal GO. Partecipa  all’applicazione del sistema di valutazione del benessere animale CRENBA.

Contatti

Alessio Serra    cell +393666873562    mail  info@centrocarnimugello.it

PSR Toscana
Unione Europea Repubblica Italiana Regione Toscana

Iniziativa finanziata dalla sottomisura 1.2 nell’ambito del bando PS-GO 2017 del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 della Regione Toscana (fondi FEASR)